Il Mondo di Naty

L’Arte di indossare il tuo dipinto preferito: “Merinda Borse”

Il Mondo di NatyHola a todos!!!

Da tempo volevo raccontarvi di una pubblicità che trovavo spesso su Facebook, si trattava di un’annuncio di borse da donna. Fin qui nulla di strano, ormai nell’era della tecnologia siamo bombardati dalla pubblicità. Il fatto è che, quando ho visto nel dettaglio, non si trattava di borse comuni con le marche più conosciute,  bensì di borse con delle Opere d’Arte, cioè qualcosa d’immenso, di fantastico, di unico… altro che marchi, si tratta della nostra eredità!!!

Andai sulla pagina di Merinda Borse per capire meglio di cosa si trattasse. Ero sbalordita: borse, zaini e pochette con i quadri di Vincent Van Gogh, Rene Magritte, Claude Monet, Frida Kahlo, Mondrian, Edgar Degas, Leonardo da Vinci…

Il Mondo di Naty

Le volevo assolutamente tutte per me!!! In genere diffido molto dagli acquisti fatti su internet, soprattutto se si tratta di un marchio che non conosco; ma in questo caso, per mia sorpresa, ho appreso che il negozio di Merinda Borse si trova proprio a Napoli, nel centro di questa magnifica città ed appena ho avuto un po’ di tempo libero da dedicare ad uno shopping artistico sono andata di persona per verificare la qualità degli articoli e posso dire con certezza che dal vivo sono ancora più belli. Non ho potuto resistere allo zaino con “La Notte Stellata” del mio amato Vincent, capientissimo, proprio giusto per me, che giro spesso con cartelle e libri per i miei corsi, notebook, la mia GoPro e trucchi; e ad un’elegantissima pochette di Mondrian che si può abbinare ad assolutamente tutto!!!

Il Mondo di Naty

Ora sono in attesa trepidamente delle borse di Salvador Dalì ed il suo sublime dipinto: “La persistenza della memoria”.

 

Per chi è un amante dell’Arte come me, il negozio di Merinda Borse si trova a Via Chiaia 63.

Avvisatemi quando arriva Salvador Dalì e le pochette della Notte Stellata di Vincent, mi raccomando, non mi lasciate senza.

Besos y hasta la proxima!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

Facebook Comments

Autore dell'articolo: Naty

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *